Il caso: la presentazione per il precongresso ASIO

30 gennaio 2018

Autore: Chirone

IDO ha chiesto allo studio Angi Turco di presentare la propria storia come caso esempio degli sviluppi dati dalla tecnologia SureSmile. Chirone ha affiancato il dottore per curare la presentazione.

In occasione del pre-congresso  ASIO 2017, Chirone ha assistito il dottor Turco nella sua presentazione dell’evoluzione del proprio studio dopo aver adottato la tecnologia SureSmile proposta da IDO nell’occasione.

Il nostro sostegno al dottor Turco è andato a coprire l’organizzazione dei contenuti, la sistemazione grafica delle slide e la cura dello speaking.

 

Il contenuto: la storia dello Studio

La presentazione del dottore parte quindi con il racconto dello studio nel suo passato: com’era prima di SureSmile, i problemi che aveva, le domande a cui non avevano risposta e le problematiche a cui non riuscivano a trovare soluzione. Affronta ora la parte di svolgimento: i cambiamenti che sono avvenuti grazie a Sursmile. Dal metodo di lavoro e di rapporto con il paziente all’organizzazione dello studio. Infine giunge alla conclusione, il dottor Turco parla del lavoro svolto con IDO, del sostegno che ha ricevuto nell’utilizzo della tecnologia SureSmile. La call to action è semplice e chiara: “fate come me e raggiungerete i miei stessi risultati”. Se i contenuti sono del dottore Chirone ha effettuato un lavoro di selezione e organizzazione.


La Grafica: coerenza e chiarezza

La grafica delle diapositive è chiara e uniforme. Al dottore Chirone ha infatti fornito un master, ovvero una base con una griglia dove inserire testo e immagini. I colori sono uniformi e sono chiaramente quelli di IDO, che hanno caratterizzato tutte le altre presentazioni. La presentazione infatti fa riferimento a tutto ciò che IDO ha voluto presentare in questo Precongresso. La palette è quella che possiamo trovare nel sito, nel logo e in tutto ciò che si rifà a IDO.

 

Lo schema di base: i tre punti

Lo schema di base della presentazione del dottor Turco segue l’idea dei tre punti: inizio, svolgimento e conclusione. È quello che Chirone suggerisce di adottare per una presentazione efficace e che possa rimanere impressa. Dalla storia dello studio si è passati al cambiamento che è avvenuto grazie a SureSmile e al sostegno di IDO, infine alla call to action.

 

Lo speak: la voce come strumento per l’attenzione

La presentazione del dottore risulta fluida, richiama l’attenzione al momento giusto quando la platea si sta perdendo e sottolinea i punti fondamentali. Il messaggio finale risulta chiaro e capace di rimanere impresso in chi l’ha ascoltato. Tutto questo è basato sulle lezioni di linguaggio verbale e non verbale che sono state fatte al dottore da Chirone prima della presentazione.

 

Il risultato: una presentazione interessante e di successo

La presentazione è ben riuscita, il dottore e IDO sono soddisfatti del risultato e anche noi di Chirone siamo felici del successo raggiunto. Le persone venute a congratularsi ci confermano l’efficacia del metodo che abbiamo scelto di utilizzare. Nessuno questa volta sembra essere riuscito ad addormentarsi!

Articoli recenti

Le cure attraverso il web: affrontiamo il problema

Sono finiti i tempi in cui i pazienti arrivavano in studio con un problema cercando la soluzione. Ormai tutti pensano di averla in tasca, dopo una ricerca su Google e una lettura di una manciata di minuti. Il medico serve ormai solo per mettere la firma sulla ricetta o al massimo eseguire il trattamento.

Continua a leggere

Concorrenza: conosci il tuo avversario

Perché fare un’analisi della concorrenza? Quattro buoni motivi: per conoscere, scoprire, ispirarsi e costruire.

Continua a leggere